I Missionari Giuseppini che operano in Kerala ci chiesero aiuto nel 2004 in seguito alla tragedia dello Tsunami. Siamo immediatamente intervenuti destinando risorse per la ricostruzione di ca-se, per l’acquisto di 45 barche e attrezzature da pesca.

SOSTEGNO  SOCIO-SANITARO
Il degrado sociale  ed eventi devastanti come il maremoto hanno contribuito ad elevare il numero di bambini orfani. Per questo Oremi ha contribuito alla costruzione e contribuisce tutt’ora al sostentamento di 3 Boys Home che garantiscono alimentazione, cura della salute e studio a circa 70 bambini

FORMAZIONE SCOLASTICA
Come in tutti i paesi in via di Sviluppo, anche in India la possibilità di studiare è l’unico modo per affrancarsi dalla povertà e dal degrado Sociale. Nel Maggio 2006 Oremi ha inaugurato il primo lotto della Scuola di Varkala, frequentata  oggi da circa 1.300 bambini.

Progetto “ASSAM”
L’Assam è uno dei 29 stati dell’India del Nord. È uno stato con un’economia principalmente agricola. La principale coltura alimentare è il riso e molto spesso la popolazione è vittima di inondazioni e siccità. La gente vive in capanne di bambù fatte con paglia ed erba. In alcuni gruppi di villaggi il tasso di alfabetizzazione tocca il 5%. Non c’è quasi nessun mezzo di trasporto pubblico nei villaggi interni e remoti. A causa della scarsa igiene le persone soffrono di vari tipi di malattie come malaria, colera, dissenteria, tubercolosi, tifo, ecc. Ci sono solamente un paio di centri medici, ma i farmaci non sono disponibili per la povera gente. Gli Oblati di San Giuseppe mirano ad apportare uno sviluppo integrale dei popoli   attraverso, l’istruzione, la formazione alla Fede, la consapevolezza, la Salute. Al fine di agevolare il sostegno economico stiamo progettando aiuti mirati per l’impiego delle donne. A tal proposito stiamo progettando di acquistare macchine da cucire per favorire lo sviluppo di cooperative di donne che possono dedicarsi alla sartoria. Stiamo anche sviluppando progetti mirati all’acquisto di  capre e mucche. Questi supporti aiuteranno le persone a diventare man mano indipendenti economicamente, e da questo reddito potranno dare un’istruzione ai loro figli.